Alternative a Bitcoin: quali sono le migliori Altcoin?

Alternative a Bitcoin: quali sono le migliori Altcoin?


07 Nov 2018

Ancora oggi, con oltre 1.600 diverse valute digitali che gli investitori possono scegliere, Bitcoin rappresenta ancora circa il 39% della capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute di 283 miliardi di dollari (secondo coinmarketcap.com). In molti modi, Bitcoin ha conquistato il mercato delle criptovalute. Per anni, prima di marzo 2017, Bitcoin possedeva tra il 75% e il 95% del totale complessivo del mercato delle valute virtuali.

La carenza di Bitcoin (dovuto al suo limite di 21 milioni di monete) ha anche avuto un ruolo nell'incrementare la sua valutazione rispetto a tutte le altre valute virtuali. Gli investitori hanno goduto dei vantaggi di Bitcoin nel mercato (le contrattazioni sono iniziate a marzo 2010), così come le sue numerose partnership con varie piattaforme commerciali.

Ma cosa succede se Bitcoin non è più la migliore tra tutte le valute virtuali? Ad esempio, la sua rete blockchain è stata rallentata dall'incapacità della comunità di raggiungere un consenso su quali aggiornamenti dovrebbero essere implementati. Il risultato è stato la validazione della transazione e tempi di liquidazione significativamente più lenti rispetto ai suoi simili.

 Il concetto di blockchain è stato ora replicato e viene utilizzato per guidare centinaia di diverse altcoin che possono essere acquistate e vendute negli exchange digitali. Bitcoin non è l'unica valuta digitale e non è l'unica sulla quale investire. In effetti, la tecnologia alla base di Bitcoin è sempre stata pensata come open source.

Ciò crea molte nuove opportunità. Potresti non aver approfittato dell'aumento improvviso del prezzo di Bitcoin, ma ci sono altre criptovalute che potrebbero essere sul punto di raggiungere la vetta.

Quello che segue è un elenco di alcune degli altcoin più importanti. Gli esperimenti di blockchain che utilizzano la vendita di token per finanziare il loro progetto e alimentare la rete sono molti.

Questo articolo è inteso come una rapida panoramica. Dovresti sicuramente fare qualche ricerca in più se hai intenzione di acquistare criptovalute. Vale anche la pena notare che l'acquisto di alcune delle valute virtuali qui menzionate non è molto facile. In molti casi, probabilmente devi acquistare prima Bitcoin o Ethereum. Come con tutti gli investimenti, ma soprattutto quelli nel mondo delle cripto, evitate di investire più denaro di quello che saresti disposto a perdere, data la volatilità del mercato.

Ethereum

Ethereum

Ethereum è considerato da quasi tutti la seconda criptovaluta più importante da circa un anno. Potrebbe benissimo essere considerata la più importante criptovaluta del mondo grazie all'utilizzo della sua tecnologia blockchain. La Blockchain è il registro digitale, distribuito e decentralizzato responsabile della registrazione delle transazioni in modo trasparente e immutabile.

Ci sono due fattori che permettono davvero a Ethereum di emergere. Innanzitutto, la sua tecnologia blockchain consente di utilizzarla come moneta e non, mentre la blockchain e il token di Bitcoin possono essere utilizzati solo come mezzo di scambio di beni e servizi. Le banche possono utilizzare la blockchain di Ethereum per snellire la convalida e il regolamento delle transazioni con la stessa facilità con cui i rivenditori possono utilizzare la blockchain di Ethereum per tenere traccia dei beni che si muovono attraverso una supply chain in tempo reale. Sebbene non tutti i settori trarranno necessariamente beneficio dalla blockchain, la sottostante rete di Ethereum offre abbastanza versatilità per attirare l'attenzione. In effetti, l'Enterprise Ethereum Alliance, la più grande iniziativa blockchain open source al mondo, ha ora più di 400 organizzazioni forti.

In secondo luogo, l'incorporazione di smart contract da parte di Ethereum è fondamentale. Gli smart contract sono protocolli integrati in una rete blockchain che fungono da linee guida per l'esecuzione. Diciamo che un'azienda vuole acquistare più prodotti quando le sue vendite raggiungono un certo livello; gli smart contract possono farlo quando si esegue l'ordine. Aiutano a facilitare, verificare e applicare la negoziazione di un contratto, che in questo caso sarebbero i termini giuridicamente vincolanti che le parti, persone o società, hanno concordato.

Gli smart contract e l'utilità della blockchain di Ethereum gli forniscono un grande vantaggio per superare Bitcoin in futuro.

Litecoin

Litecoin

La maggior parte delle valute virtuali ha qualcosa a che fare con la loro tecnologia blockchain. Tuttavia, Litecoin cerca di superare Bitcoin nel suo stesso campo come mezzo di scambio.

Secondo i dati delle transazioni giornaliere di BitInfoCharts.com, Bitcoin non supera un valore tra le 150.000 e 300.000 transazioni al giorno dall'inizio del 2016. Nel frattempo, Litecoin è passato dalla gestione di poco meno di 10.000 transazioni al giorno in media un anno fa alle 25.000-35.000 transazioni al giorno negli ultimi mesi, con un tempo medio di elaborazione dei blocchi di soli 2 minuti e 30 secondi. (Un blocco è un termine che descrive un gruppo di transazioni convalidate come corrette). In confronto, la rete Bitcoin esegue la stessa operazione in 10 minuti. Litecoin offre tempi di convalida e di pagamento significativamente più rapidi rispetto alla concorrenza. Litecoin punta a collaborare con quanti più trader possibili e ha fatto un buon lavoro per ridurre il divario dietro Bitcoin in termini di transazioni giornaliere totali.

Ma Litecoin non è perfetto. anche se il suo fondatore, Charlie Lee, sta lavorando a tempo pieno per promuovere lo sviluppo di Litecoin e facilitare la registrazione di nuovi trader. Sfortunatamente, ha avuto alcuni problemi nel farlo. Ad esempio, Lee ha promosso lo sviluppo e il lancio previsto di LitePay, una piattaforma di pagamento progettata specificamente per supportare Litecoin, sebbene sviluppata indipendentemente da Litecoin. Sfortunatamente, LitePay non è mai stato all'altezza della sua promozione. In realtà, non è mai stato lanciato. Di conseguenza, il CEO di LitePay, Kenneth Asare, ha informato Litecoin della sua intenzione di smettere di lavorare sulla piattaforma e vendere l'azienda.

Tuttavia, anche con queste battute d'arresto, poche o nessuna criptovaluta ha dimostrato la capacità di elaborare le transazioni più velocemente di Litecoin.

Ripple

Ripple

Ripple, noto anche come XRP, è l'ultimo rivale di Bitcoin ad aver avuto successo dopo un aumento di valore alla fine del 2017, rendendola la terza più importante criptovaluta per capitalizzazione di mercato. A differenza del Bitcoin altamente decentralizzato, Ripple è collegato alle istituzioni finanziarie. È stato lanciato nel 2012 per consentire alle banche legittime di effettuare trasferimenti monetari a livello mondiale. È più difficile da ottenere rispetto ad altre criptovalute poiché per ottenerlo devi pagare con Bitcoin o Ethereum.

Monero

Monero

Monero è un'altra criptovaluta alternativa che ha l'opportunità di detronizzare Bitcoin come il token virtuale più importante al mondo. La differenza sostanziale è che Monero si concentra sulla privacy.

Monero parla ai liberali che vogliono evitare le reti bancarie tradizionali, così come le persone che semplicemente non vogliono essere tracciate dalle banche. Questa cosa potrebbe essere sufficiente per aumentare la capitalizzazione di mercato a lungo termine.

Una criptovaluta della privacy è un token virtuale che rinforza completamente l'aspettativa dell'anonimato della transazione. In effetti, la maggior parte delle reti Blockchain non è così privata come si potrebbe pensare. L'analisi sulla blockchain può spesso rivelare il mittente e il destinatario dei fondi. Con le valute come Monero, viene realizzata una protezione per nascondere il mittente e il destinatario dei fondi, nonché per mascherare quanto denaro è stato inviato. Per quanto riguarda specificamente Monero, questo viene fatto con le ring signature. Non si sa mai chi sia il vero mittente e l'unico a saperlo è il destinatario dei fondi.

Bitcoin Cash

Bitcoin Cash

Questa alternativa non è così diversa da Bitcoin. Quando il valore di mercato di Bitcoin è salito alle stelle lo scorso anno, tutti hanno iniziato a investire contemporaneamente. Questo ha creato un ritardo nelle transazioni perché i miner non potevano aggiungere abbastanza blocchi in tempo. Bitcoin Cash è stato separato dalla valuta originale ad agosto 2017 per risolvere il problema. Conosciuto come hard fork, Bitcoin Cash funziona allo stesso modo di Bitcoin, tranne per il fatto che i suoi blocchi sono stati aumentati da 1 Mb a 2 Mb per velocizzare le transazioni e mantenere bassi i tassi. Tuttavia, da quando Bitcoin ha perso il suo valore, il prezzo dei Bitcoin ha seguito lo stesso trend.

Stellar

Stellar

Un'altra criptovaluta che ha l'opportunità di sostituire Bitcoin è Stellar, che si è fatto un nome sia per la sua blockchain che per la sua valuta Lumens.

La blockchain di Stellar ha da due aspetti fondamentali. Innanzitutto, è molto veloce. La maggior parte delle transazioni può essere convalidata e risolta nel giro di 2-5 secondi. Anche se può non sembrare impressionante come transazione in tempo reale, è molto più veloce dei cinque giorni lavorativi che i pagamenti possono richiedere sulle reti bancarie tradizionali. In secondo luogo, come Ethereum, Stellar incorpora l'uso degli smart contract, che consente alle aziende di personalizzare i contratti legalmente vincolanti per soddisfare le loro esigenze di business.

Stellar ha specificato alcune associazioni che meritano attenzione. Attualmente, la valuta Lumens viene utilizzata in un progetto di blockchain della IBM su una dozzina di importanti banche nel Sud Pacifico per accelerare il regolamento dei pagamenti. Prima che questa partnership fosse annunciata, Stellar e ICICI Bank of India hanno lavorato insieme per creare soluzioni blockchain per aumentare la velocità di elaborazione delle transazioni in quel paese. Considerando che la popolazione indiana non ha le banche più efficienti, la blockchain potrebbe giocare un ruolo particolarmente importante nelle economie dei mercati emergenti come questo.

Sebbene Stellar non abbia ancora dimostrato la sua capacità di crescere, il suo crescente gruppo di associazioni e la relativa rete di blockchain di elaborazione relativamente veloce dovrebbero preoccupare gli investitori di Bitcoin.

VeChain Thor

VeChain Thor

Se dovessimo concentrarci rigorosamente sulle applicazioni blockchain che non sono valute, VeChain Thor potrebbe essere l'alternativa più probabile che possa eliminare Bitcoin come la valuta digitale più preziosa al mondo.

VeChain Thor è una società blockchain-as-a-service che si concentra principalmente sulla logistica della supply chain. Insieme agli smart chip sviluppati, VeChain Thor utilizza essenzialmente blockchain e Internet of Things per tenere traccia dei prodotti in tempo reale, mantenere i prodotti contraffatti fuori dalla supply chain e consentire a dettaglianti e grossisti di dare un'occhiata a come i prodotti vengono realizzati attraverso vari controlli di qualità test.

Ciò che mette VeChain Thor in risalto sono le sue recenti associazioni. Innanzitutto, ha collaborato con il servizio di garanzia globale, DNV GL, per consentire ai rivenditori di tracciare i prodotti in tempo reale. Ma una grande pietra miliare è stato l'annuncio alla fine di febbraio che anche il gigante automobilistico tedesco BMW si sarebbe unito. In particolare, VeChain Thor e la sua blockchain aiuteranno la BMW a seguire la supply chain dei ricambi per auto.

Inoltre, VeChain Thor è stata anche la prima moneta digitale ad approvare il Cryptocurrency Disaster Recovery Plan (CDRP). Il CDRP funge da stress test per il mercato che presenta minacce serie e probabili per i proprietari. È stato stabilito che le risposte di VeChain Thor a queste minacce erano sufficienti per proteggere gli asset dei proprietari di token.

Digital Cash (DASH)

Dash

Dash ha avuto un 2017 positivo come il resto delle altcoin più importanti, passando da 10$ per token a un massimo di 1.200$ alla fine dell'anno. Si è assestato da allora, ma ha realizzato un grande aumento negli ultimi 12 mesi collocandolo direttamente nella top 20 delle criptovalute per capitalizzazione di mercato.

Originariamente chiamato Xcoin e poi Darkcoin, Dash esiste da molto tempo: ufficialmente è stato lanciato nel 2014. Ha rapidamente guadagnato popolarità all'inizio del suo ciclo di vita e da allora ha mantenuto gran parte di esso, grazie alla difesa della privacy del proprietario attraverso la funzione di PrivateSend. PrivateSend agisce efficacemente come un'assicurazione ufficiale, rendendo le transazioni di Dash ancora più anonime e, pertanto, fornisce un ulteriore livello di privacy per i proprietari.

Conclusione

Nonostante le nuove ed eccitanti cose che accadono nel mondo delle criptovalute ogni settimana, non c'è ancora alcuna garanzia che queste valute virtuali, perfino Bitcoin, abbiano quello che serve per sopravvivere e prosperare a lungo termine. Il regolamento frammentato che varia a seconda del paese, così come il fatto che gli investitori non abbiano una grande partecipazione in questo asset, ovvero la blockchain sottostante, rende l'acquisto di criptovalute una pura scommessa.

Come accennato in precedenza, l'acquisto e la vendita diretta di criptovalute sul mercato non è l'unico e non è sempre il modo migliore per investire in questo mercato. Ti suggeriamo di familiarizzare con il trading di CFD (contratti per differenza), che ha una serie di vantaggi (come l'apertura di posizioni long e short) che sono particolarmente rilevanti in un mercato volatile come quello delle criptovalute. 

Libertex ti offre la possibilità di provare a fare trading di CFD ora aprendo un conto demo gratuito. Puoi fare pratica quanto vuoi, senza correre rischi. Ti consigliamo inoltre di leggere le nostre lezioni gratuite.

Indietro

Opera con Libertex!

Registrati a Libertex e inizia a operare!

REGISTRATI
Indice