Repsol SA

A proposito di Repsol SA

Repsol SA  è una compagnia petrolifera e del gas spagnola/latinoamericana. Le sue azioni sono quotate alla borsa di Madrid (MAD). utilizzate per il calcolo dell'indice IBEX 35. La società è stata fondata nel 1987 come parte del National Institute for Coal (INH).

Le attività di Repsol comprendono l'esplorazione, la produzione, la raffinazione e il trasporto di petrolio e gas naturale. La società gestisce inoltre una propria rete di distributori di benzina attraverso la quale commercializza carburanti per autotrazione e altri prodotti per la vendita al dettaglio. Possiede riserve di petrolio in Spagna, America Latina, Asia, Nord Africa, Medio Oriente e Stati Uniti e attualmente gestisce operazioni di produzione in oltre 40 paesi diversi. Repsol ha circa 27.000 dipendenti in tutto il mondo. La sua produzione totale di petrolio e gas stimata ammonta all'equivalente di circa 724.000 barili di petrolio al giorno. In termini monetari, gli asset della società stimati ammontano a circa 65 miliardi di euro.
Repsol ha sede a Madrid, in Spagna e l'amministratore delegato della società è Josu Jon Imaz.

Valutazione
L'agenzia di rating internazionale Moody's ha recentemente cambiato il rating di Repsol da "Baa2" a "Baa1" con outlook stabile (2018).
Anche S&P Global Ratings ha cambiato il rating di Repsol a "BBB" da "BBB-" (2017).
Invece, Fitch ha valutato il rating della compagnia spagnola a "BBB", modificando il suo outlook da stabile a positivo (2018).

Azioni di Repsol
Le azioni della società sono aumentate solo dell'1,16% lo scorso anno a seguito di un calo significativo dei prezzi durante la seconda metà del 2018.  Da gennaio 2016 a luglio 2018, tuttavia, Repsol ha registrato una crescita costante del prezzo delle sue azioni, registrando un guadagno medio annuo del 37,7%. Il loro picco nel 2018 è stato di 16,975 euro per azione, mentre il prezzo più basso unitario registrato nello stesso anno è stato di 14,003 euro.

Guadagni
Nel 2018, l'utile netto di Repsol è aumentato del 10,4% rispetto all'anno precedente, raggiungendo 2,341 miliardi di euro.  Le sue entrate nello stesso periodo ammontavano a 49,873 miliardi di euro, in aumento del 19,7% rispetto al 2017.