Skip to main content

Cosa devo sapere sui CFD di opzioni?

CFD di opzioni

A differenza delle tradizionali opzioni, che sono obbligazioni contrattuali che danno il diritto di acquistare o vendere un asset in una data futura, i CFD di opzioni da noi offerti sono strumenti derivati che consentono di fare trading sulle fluttuazioni di prezzo di un'opzione fisica senza doverla possedere direttamente. Ciò significa che chiudendo una posizione su CFD di opzioni, si guadagnerà o perderà la differenza tra il prezzo di chiusura e di apertura della posizione.
 
Anche se i CFD di opzioni possono esistere su una vasta gamma di asset sottostanti, Libertex attualmente permette di fare trading su CFD di opzioni sull'indice S&P 500 e sul Brent Crude Oil. Tali strumenti sono disponibili nella sezione Opzioni della piattaforma e sono elencati secondo la convenzione Asset sottostante|Prezzo di esercizio tipo di opzione|Scadenza

Esempio

Ad esempio, S&P 500|Call 3450|Dec è un CFD su un'opzione Call basato sull'indice S&P 500 con un prezzo di esercizio di 3.450 e scadenza a fine dicembre.

Pic_1

È importante notare che, trattandosi di un CFD e non di un’opzione fisica, esso non significa che se lo possiedi, sarai in grado di acquistare S&P 500 al prezzo di 3.450 fino alla fine di dicembre. Significa solo che puoi fare trading su di esso come su uno strumento singolo e realizzare un profitto o una perdita in base alla sua variazione di prezzo.

CFD su opzioni vs Opzioni tradizionali

Ora che conosci i CFD su opzioni, alcuni elementi di base sulle opzioni tradizionali ti aiuteranno a operare in modo più efficace. Le opzioni tradizionali sono strumenti finanziari derivati il cui valore dipende da un asset sottostante, quali indici azionari, patrimoniali o materie prime. Consentono al proprietario di acquistare o vendere (a seconda del tipo di contratto) l’asset sottostante. Tuttavia, a differenza dei future, non obbligano i titolari ad acquistare o vendere, il che li rende più flessibili.

  • Le opzioni call danno al proprietario il diritto di acquistare l'asset sottostante ad un prezzo predeterminato entro un certo periodo di tempo.
  • Le opzioni put danno al proprietario il diritto di vendere l'asset sottostante ad un prezzo predeterminato entro un certo periodo di tempo.
Call options, put options, examples
  • L'asset sottostante è lo strumento finanziario le cui variazioni di prezzo determinano il valore dell'opzione.
  • Il prezzo di esercizio è il prezzo al quale l'asset sottostante può essere acquistato (per opzioni Call) o venduto (per opzioni Put) se le opzioni vengono esercitate.
  • La scadenza (anche detta data di scadenza) è il periodo di tempo specifico entro il quale l'opzione può essere esercitata. Tale periodo è chiamato "tempo dalla scadenza". Nota: i CFD su opzioni offerti da Libertex scadono automaticamente alla loro data di scadenza. Ciò significa che la posizione sarà chiusa automaticamente, quindi occorre tenerla d'occhio.

Fattori che determinano il prezzo dei CFD su opzioni

Senza entrare nei dettagli tecnici e nelle formule finanziarie, possiamo dire che i seguenti fattori chiave determinano il valore dei CFD sulle opzioni:

  • Il prezzo dell'asset sottostante è, ovviamente, il fattore determinante primario.
  • La volatilità del mercato è un altro fattore chiave. Una volatilità più elevata dell’asset sottostante di solito determina un prezzo più elevato per i CFD sulle opzioni associate.
  • Anche la scadenza influisce sul prezzo: più tempo c'è fino alla scadenza, più è probabile che l'opzione raggiunga o superi il suo prezzo di esercizio.
  • Infine, anche domanda e offerta di uno specifico CFD su opzioni ne influenzeranno il prezzo.

Ora che ne conosci le basi, passiamo a descrivere i motivi per cui conviene fare trading su CFD di opzioni.

Next article

Explore options CFDs

Indietro