Cosa è Monero (XMR)?

31 Ott 2018

Cosa è Monero (XMR)?

Non è un segreto che centinaia di criptovalute sono state lanciate sul mercato negli ultimi anni e che ognuna di esse ha raggiunto il successo a modo suo. Vale a dire, ognuno di essi ha brillato per una certa particolarità; alcuni per consentire al pubblico di visualizzare tutte le transazioni, altri per offrire privacy aggiuntiva o per mantenerla. 

Quindi, cosa ha reso così popolare Monero? La risposta è molto semplice: le sue caratteristiche orientate alla privacy totale dei suoi utenti... ma questo non è tutto. Ecco perché in questa guida spiegheremo tutto ciò che c'è dietro e ciò che lo rende così speciale.

La prima cosa che devi sapere è che si tratta di un sistema monetario il cui obiettivo è la sicurezza e la privacy dei suoi utenti e il fatto che sia impossibile da rintracciare. Per raggiungere questo obiettivo, Monero utilizza una crittografia speciale che, a sua volta, è responsabile di garantire la riservatezza di tutte le sue transazioni, al fine di impedire che vengano collegate a un utente.

Monero: cosa è e come funziona

p2p network

Monero (XMR) è stato lanciato nel 2014 come una criptovaluta creata e operante su blockchain. Queste blockchain sono registri pubblici in cui sono visibili tutte le transazioni e le attività degli utenti che compongono tale rete. 

Nel caso della blockchain Monero, è stata creata per nascondere completamente l'identità dei suoi utenti camuffando gli indirizzi utilizzati da loro. Quando si effettua una transazione, non sarà possibile visualizzare l'identità dei mittenti o dei destinatari, né l'importo della transazione. 

D'altra parte, il mining di questa criptovaluta è completamente diversa e si basa su un principio egualitario, che stabilisce che tutte le persone sono uguali e, pertanto, meritano le stesse opportunità. Questo spiega il fatto che, durante il lancio di Monero, i suoi principali creatori e sviluppatori non si sono presi personalmente il merito, dal momento che hanno avuto bisogno del contributo e del sostegno di una grande comunità che ha permesso di sviluppare ulteriormente la valuta virtuale.

Così, nel loro processo di mining, i miner ottengono ricompense per le attività che svolgono, unendo un mining pool che consente loro di minare collettivamente o individualmente. Inoltre, il processo può essere eseguito da qualsiasi computer e con qualsiasi sistema operativo (Windows, MacOS, Linux, Android o FreeBSD) senza la necessità di installare hardware speciale, come gli ASIC (circuiti integrati per applicazioni specifiche). 

In che modo Monero è riuscito a migliorare la privacy?

Le "ring signature" e gli indirizzi nascosti sono stati la chiave tecnologica che ha permesso l'ottima privacy di Monero.

Queste firme sono quelle che consentono all'utente che invia la criptovaluta di rimanere anonimo agli altri utenti del gruppo. Si tratta di firme digitali anonime che non rivelano chi ha firmato la transazione. 

Per generare queste firme, Monero utilizza una combinazione di chiavi dal conto del mittente e le associa ad altre chiavi pubbliche che fanno parte della blockchain, rendendola univoca e privata la firma. Questo processo consente di nascondere l'identità del mittente e rende impossibile determinare quale sia stata la chiave utilizzata da uno dei membri del gruppo per l'esecuzione della firma. 

Inoltre, gli indirizzi nascosti sono responsabili di fornire ancora più privacy. Questi vengono generati casualmente per ciascuna delle transazioni che portano il nome del destinatario per nascondere il loro vero indirizzo e, a sua volta, nascondono l'identità del destinatario.

Inoltre, RingCT (Ring Confidential Transactions) è stato aggiunto alle funzionalità di Monero nel 2017 per nascondere l'importo della transazione ed è diventato obbligatorio per ciascuna delle transazioni che avvengono all'interno della rete. 

Qual è la differenza tra Monero e Bitcoin?

bitcoin vs monero

Bitcoin è stata la prima criptovaluta creata e lanciata sul mercato nel 2014. Funziona come un protocollo che protegge l'identità dei suoi utenti attraverso pseudo-indirizzi, ovvero combinazioni generate casualmente con lettere e numeri. 

La verità è che, nonostante siano estremamente privati, tutti gli indirizzi e le transazioni Bitcoin sono registrati nella blockchain, quindi possono essere visti da qualsiasi utente che desideri farlo. Anche gli pseudo-indirizzi menzionati non sono interamente privati, poiché le transazioni eseguite da qualsiasi utente possono essere collegate allo stesso indirizzo e, quindi, il pubblico, il governo o qualsiasi altra persona, avrebbe la possibilità di guardarlo. 

Un altro vantaggio che Monero presenta rispetto a Bitcoin è la sua fungibilità, il che significa che due unità di Monero possono essere sostituite reciprocamente e che non vi è alcuna differenza tra le due. Ad esempio: se hai due banconote da 1$, anche se hanno lo stesso valore, non sono fungibili, poiché ognuna ha un numero di serie univoco. Lo stesso vale per Bitcoin.

D'altra parte, due pezzi d'oro dello stesso grado e peso hanno lo stesso valore e sono fungibili in quanto non hanno alcuna caratteristica che li contraddistingue. È così che funziona Monero.

Infine, Bitcoin registra ciascuna delle sue transazioni nella blockchain e serve a rilevare frodi, giochi d'azzardo o furti in cui è coinvolta una certa quantità di Bitcoin. Se questo è il caso, i conti coinvolti nell'attività illegale vengono bloccati, sospesi o chiusi.

La cronologia delle transazioni di Monero, d'altra parte, non è rintracciabile. Ciò che offre ai suoi utenti è di far parte di una rete molto più sicura, in cui la conservazione o il rifiuto da parte di altri utenti che ritengono che le loro monete siano di dubbia provenienza è impossibile. 

Perché non serve un ASIC per minare Monero?

asic monero

I costi di produzione di ASIC per Monero sarebbero molto alti e, quindi, non ne varrebbe la pena. Questo è il motivo per cui si dice che non ne ha davvero bisogno.

Alla fine del 2017, il principale produttore di hardware ASIC, Bitmain, ha fatto un annuncio in cui ha chiarito che avrebbe prodotto hardware simile per minare l'algoritmo CryptoNight e indovina cosa... Monero è una delle criptovalute selezionate che utilizza questo algoritmo, quindi hanno deciso di apportare alcune modifiche. In primo luogo, hanno aggiornato il suo algoritmo. In secondo luogo, hanno modificato il protocollo del test di lavoro.

Il fatto che Monero non abbia bisogno di un ASIC è la base della sua decentralizzazione. Allo stesso modo, come Monero indica nel suo blog, la centralizzazione inizia quando gli ASIC vengono introdotti nel sistema, perché solo poche aziende sono in grado di creare hardware di tale portata. Quindi, se una di queste aziende vuole implementare un cambiamento, la piattaforma potrebbe essere compromessa. 

Questo è il motivo per cui gli sviluppatori principali e la comunità Monero aggiornano costantemente l'algoritmo di hash, al fine di evitare l'uso di ASIC a tutti i costi. 

Sfide che Monero ha affrontato

La privacy offerta da Monero è stata la caratteristica principale che ha attratto molti investitori... ma ha anche portato problemi. 

La privacy e il fatto di rendere impossibili le ricerche consentono a Monero di essere utilizzato per attività illecite nei mercati in cui sono presenti droghe e giochi d'azzardo. Infatti, nei mercati del dark web, come Oasis e AlphaBay, c'è stato un uso elevato di questa criptovaluta. 

Gli hacker sono stati responsabili della creazione di un software che influenza direttamente i computer, riuscendo a minare Monero e inviarlo in Corea del Nord. Quindi, mentre la privacy e l'evasione della legge da parte di Monero ha portato conseguenze benefiche, presenta anche rischi elevati che devono essere studiati prima di eseguire qualsiasi transazione. 

Il Futuro di Monero

Non c'è dubbio che il futuro di Monero sia orientato verso una maggiore una decentralizzazione, il che lo renderà una criptovaluta ancora più attraente per chi vuole maggiore privacy. 

Inoltre, essendo una delle poche monete che non sono state create sulla base di Bitcoin, il suo potenziale è illimitato e la sua crescita in così poco tempo lo ha dimostrato. Il suo futuro sembra davvero brillante e attraente per chi cerca di investire. 

Come puoi comprare Monero?

buy monero

La piattaforma Monero raccomanda che il modo migliore per acquisire i token XMR è acquisire un portafoglio Monero prima di effettuare il primo acquisto. Questo perché la piattaforma funziona con il tuo portafoglio e questo a sua volta è compatibile con molti dei sistemi operativi. Quindi, dovrai scegliere il tipo di scambio che vuoi fare, cioè se utilizzerai la valuta fiat per effettuare l'acquisto o usare un'altra criptovaluta. 

È necessario tenere presente che l'acquisto o lo scambio di criptovalute comporta una serie di difficoltà. Ad esempio, la registrazione sul mercato, la verifica del conto o la possibilità di incontrare hacker che rubano i tuoi fondi. Inoltre, a causa dell'elevata volatilità del mercato, si corrono grandi rischi di perdere denaro. Uno degli esempi più chiari può essere visto con Bitcoin e il deprezzamento del valore del suo token. 

Ma non tutto è perduto e il tuo ingresso nel mercato delle criptovalute è più vicino di quanto pensi, c'è una soluzione che ti permetterà di guadagnare denaro anche quando il prezzo della criptovaluta diminuisce: a CFD (Contratto per Differenza). Questi ti permettono di aprire posizioni long e short, oltre a offrirti la leva: investire importi significativamente più alti di quelli che hai al momento. 

Libertex ti offre di operare con CFD in questo momento e gratuitamente. Devi solo registrarti e aprire un conto demo gratuito in cui puoi esercitarti a fare trading quando vuoi, senza costi aggiuntivi. Nel caso in cui non fosse abbastanza, la nostra formazione ti aiuterà a conoscere e padroneggiare tutto ciò che riguarda il trading. Una volta partito, inizierai a guadagnare soldi veri... Diventa un trader con Libertex ora!

Indietro