Cosa è il Forex? Trading Forex per Principianti

Cosa è il Forex? Trading Forex per Principianti


08 Ago 2018

Forex, o solo FX in breve, è l'acronimo di Foreign Exchange e si riferisce all'acquisto o alla vendita di una valuta per un'altra. È il mercato finanziario più attivo del mondo, in quanto aziende, governi e singoli individui partecipano al trading Forex. Quando si viaggia in un altro Paese e si scambia la valuta locale con una valuta locale, si partecipa al mercato valutario globale. Il tasso di cambio tra queste due valute aumenterà o diminuirà in base alla domanda di entrambe le valute.

Il Forex è un mercato globale decentralizzato, in cui tutte le valute del mondo vengono scambiate. Questo è di gran lunga il mercato più grande e più liquido, con un fatturato medio giornaliero di oltre 5 trilioni di dollari USA. I partecipanti del mercato Forex vanno da enormi istituzioni finanziarie che gestiscono miliardi di dollari ai trader retail che entrano nel mercato con poche centinaia di dollari.

Grazie al web, ora puoi fare trading Forex praticamente allo stesso modo delle grandi banche e dei fondi di investimento. Per iniziare, tutto ciò di cui hai bisogno è un computer con un accesso a Internet e un conto di trading con un broker Forex.

Lo scopo del Forex è abbastanza semplice: come nel caso di qualsiasi altra attività speculativa, si desidera acquistare una valuta a un prezzo e venderlo a un prezzo più elevato, oppure vendere una valuta a un prezzo e poi acquistarla a un prezzo inferiore, per poter realizzare un profitto.

Come Funziona il Trading Forex

Nel Forex, sostanzialmente scambi una valuta con un'altra. La cosa più importante qui è il tasso di cambio tra due valute (una coppia di valute).

Coppia di valute

Le valute nel Forex vengono sempre scambiate in coppie. Quando si scambiano dollari USA per euro, ci sono due valute coinvolte. Per questo, in qualsiasi transazione di valute si scambia una valuta con un'altra. Questo è il motivo per cui il Forex usa coppie di valute, mostrando quanto costa una valuta rispetto ad un'altra valuta. La coppia EUR/USD, ad esempio, mostra quanti dollari americani (USD) sono necessari per acquistare un euro (EUR).

Nel Forex, per ogni valuta c'è un simbolo. L'euro è noto come EUR e il dollaro USA, USD. Altri simboli famosi sono: AUD per dollaro australiano, GBP per sterlina inglese, CHF per franco svizzero, CAD per dollaro canadese, NZD per dollaro neozelandese e JPY per yen giapponese.

Ogni coppia di valute, come EUR/USD, AUD/USD o USD/JPY, ha un prezzo di mercato. Questo prezzo mostra quanto della seconda valuta devi acquistare per una singola unità della prima. Pertanto, se il prezzo dell’EUR/USD è di 1,4500, significa che dovrai pagare 1,45 dollari per ogni euro che acquisti.
La prima valuta è sempre quella che determina la direzione su un grafico. Se osservi il grafico dell’EUR/USD, con il prezzo in rialzo, significa che il prezzo dell’euro sta aumentando rispetto a quello del dollaro. Al contrario, se il grafico mostra un calo, significa che l'euro sta perdendo valore rispetto al dollaro.

Ecco un esempio semplificato di una transazione Forex. Supponiamo che tu decida di acquistare 1.000 euro per dollari USA. L'attuale prezzo dell’EUR/USD è di 1,4500, quindi spenderai 1.450$.

Più tardi, osservi che il prezzo è salito a 1,5500 e ora vuoi vendere euro per dollari USA. Quindi vendi i tuoi 1.000€ e ricevi 1.550$ in cambio. Tirando le somme, hai iniziato con 1.450$ e ora hai 1.550$, il che significa che hai guadagnato 100$. Se, al contrario, il prezzo scendesse a 1,3500, venderesti i tuoi euro per 1.350$, che, rispetto al tuo investimento iniziale di 1.450$, implicherebbero una perdita di 100$.

Ecco come puoi guadagnare o perdere nel Forex.

Cosa è lo Spread?

Se guardi le quotazioni sulla tua piattaforma di trading, vedrai che ci sono due prezzi per ogni coppia di valute. Uno di questi è il prezzo al quale puoi acquistare una valuta o prezzo di ask, mentre l'altro è il prezzo di bid, quello al quale puoi vendere. La differenza tra questi due prezzi è nota come spread. Il prezzo di ask è sempre superiore al prezzo di bid.

Spread

Al momento dell'acquisto di una coppia di valute, la piattaforma mostrerà sempre il prezzo al quale puoi acquistare la prima valuta contro la seconda. Pertanto, se il prezzo di bid dell’EUR/USD è di 1,300, acquisterai ogni euro a 1,30$. Se pensi che il prezzo dell'EUR aumenterà rispetto a quello dell'USD, potrai vendere 1 euro per più di 1,30 dollari. Al contrario, quando vendi, la piattaforma ti darà il prezzo al quale puoi vendere una valuta contro l'altra. Pertanto, se il prezzo di bid dell’EUR/USD è di 1,300, venderai ogni euro a 1,30$. Venderai nel caso in cui pensi che il prezzo dell'EUR diminuirà, permettendoti di comprare euro a minor prezzo rispetto a quello che hai pagato in origine.

Cosa è un Pip?

Un pip è il quarto decimale del prezzo di una coppia valutaria, ad eccezione delle coppie JPY, dove è il secondo decimale. Se il prezzo dell’EUR/USD passa da 1,3600 a 1,3650, si tratta di un movimento di 50 pip; se acquisti la coppia a 1,3600 e la vendi a 1,3650, hai guadagnato un profitto di 50 pip.
Il guadagno assoluto ottenuto da questa ipotetica transazione dipende dall’importo della valuta acquistata. Se hai comprato 1.000$ (cioè un micro lotto), ogni pip vale 0,10$, quindi guadagni 5$ per 50 pip. Se hai acquistato un mini lotto, ovvero 10.000$, il tuo valore di un pip è di 1$ e il tuo guadagno è di 50$. Infine, nel caso di un lotto standard, ad esempio 100.000$, il tuo valore di un pip è di 10$ e il tuo guadagno è di 500$. Questo è tutto corretto nel caso in cui la valuta base del tuo conto di trading sia il dollaro USA.

L'importo che rappresenta il valore di un singolo pip è chiamato valore di un pip. Per ogni coppia di valute dove l'USD è la seconda valuta, i valori dei pip sono definiti come menzionato sopra. Nel caso in cui l'USD sia la prima valuta in una coppia, il valore di un pip potrebbe essere leggermente diverso. Ad esempio, se vuoi calcolare il tuo valore di un pip per l’USD/CHF, ciò di cui hai realmente bisogno è dividere il tuo normale valore di un pip in USD (vedi sopra) per il tasso di cambio corrente dell’USD/CHF. Ad esempio, il valore di un pip di un micro lotto sarà pari a 0,10$/0,9435 = 0,1060$, dove 0,9435 è il prezzo corrente della coppia ed è variabile. Lo stesso vale per le coppie JPY, come USD/JPY, ma è necessario moltiplicare il risultato per 100.

Cosa è la Leva?

In sostanza, la leva è uno strumento che consente di aprire e gestire una posizione più ampia con una quantità minore di denaro. Attraverso questo strumento puoi aumentare il tuo margine di profitto massimizzando il tuo potenziale di trading. Hai bisogno solo di una frazione del tuo valore di posizione totale per poter aprire una transazione. La differenza tra l'intero valore del contratto e l'importo che depositi per aprire la tua posizione è in realtà il tuo valore di leva finanziaria.

Se il tuo broker FX ti offre una leva di 20:1, questo significa che puoi aprire posizioni 20 volte più grandi del tuo conto di trading. Pertanto, se desideri acquistare 20.000 unità di EUR/USD, hai solo bisogno di 1.000 euro per aprire la tua posizione. Ciò porta ad un potenziale profitto o perdita 20 volte più grande, il che significa che devi essere cauto e ponderare i rischi prima di aprire una posizione di questo genere.

Cosa è un CFD?

Cosa è un CFD?

CFD è l'acronimo di Contratto per Differenza e il trading di CFD è una certa forma di speculazione sui mercati finanziari in cui non è necessario acquistare o vendere i relativi asset sottostanti. Per saperne di più su CFD clicca qui.

Cosa Significa Andare Long o Short?

Aprire una posizione long significa comprare un asset aspettandosi che si apprezzi (aumento). Viene usato il termine long perché di solito ci vuole un periodo di tempo più lungo per osservare un aumento sui mercati rispetto ai cali. Quindi, in sostanza, andare long significa solo comprare.

Aprire una posizione short significa vendere un asset aspettandosi che si deprezzi (calo). Di norma, i mercati di solito perdono valore molto più velocemente e più bruscamente di quanto non facciano durante i rialzi, da cui il nome. In sostanza, andare short significa vendere.

Conclusioni e Come Iniziare a Fare Trading

Comprendendo i concetti spiegati qui sopra, sarai in grado di capire ciò che sta accadendo quando vedi le coppie di valute in aumento o in calo sul grafico. Questo ti aiuterà anche a cogliere opportunità di trading durante tali movimenti.

Ci auguriamo che tu abbia trovato utile questo articolo. Non esitate a condividere le tue domande o idee nella sezione commenti.

Per iniziare a fare trading, apri un CONTO DEMO GRATUITO e accedi. Quindi seleziona una coppia di valute, ad es. EUR/USD, seleziona l'importo che vuoi investire e acquista se ti aspetti che la coppia aumenti. Così, diventerai un trader su un mercato utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo. Guadagnerai se l’EUR/USD aumenta o perderai se il suo valore scende.
Ti consigliamo di consultare le nostre lezioni gratuite prima di iniziare a fare trading su un conto reale.

Indietro

Opera con Libertex!

Registrati a Libertex e inizia a operare!

REGISTRATI
Indice