Introduzione alla valutazione delle azioni: come scegliere il miglior metodo di valutazione?

24 Ott 2018

Introduzione alla valutazione delle azioni: come scegliere il miglior metodo di valutazione?

Gli investitori spesso presumono erroneamente che una grande azienda porti ad un grande investimento. Trovare società solide è cruciale nel processo di investimento, ma è ugualmente importante determinare il valore delle azioni di queste società. Il tuo obiettivo come investitore dovrebbe essere quello di trovare buone società e investirci a prezzi ragionevoli. Se eviti di confondere una grande società con un grande investimento, avrai già un vantaggio rispetto a molti dei tuoi colleghi che investono. Ed è qui che entra in gioco la valutazione delle azioni.

La valutazione è il primo passo verso investimenti intelligenti. Quando un investitore cerca di determinare il valore delle azioni in base ai fondamentali, li aiuta a prendere decisioni informate su quali azioni acquistare o vendere. Senza un valore fondamentale, ci si ritrova alla deriva in un mare di movimenti casuali di prezzi a breve termine e sensazioni.

Per anni, l'istituto finanziario ha promosso la nozione ingannevole che la valutazione dovrebbe essere riservata agli esperti. Tuttavia, non è una scienza arcana che può essere praticata solo da MBA e CFA. Con solo abilità matematiche di base e un po 'di diligenza, ogni investitore può determinare i valori delle migliori azioni.

Prima di poter valutare un titolo, devi avere un'idea di che cos'è un'azione. L'azione non è una creazione magica; piuttosto, è la rappresentazione esatta della proprietà parziale di una società quotata. Se XYZ Corp. ha 1 milione di azioni in circolazione e tu hai una quota singola, significa che possiedi un milionesimo della compagnia.

Perché qualcuno vorrebbe pagarti per la tua milionesima parte? Ci sono diversi motivi. Ci sarà sempre qualcun altro che vuole un milionesimo della proprietà perché vuole un milionesimo dei voti in una assemblea di azionisti. Anche se è piccolo di per sé, se si combina il milionesimo con circa 500.000 dei tuoi amici, all'improvviso hai un interesse di maggioranza nella società. Ciò significa che puoi farle fare ogni sorta di cose, come pagare i dividendi o fondersi con la tua azienda.

Le aziende acquistano azioni in altre società per tutti i tipi di motivi. Che si tratti di un'acquisizione diretta, in cui una società acquista tutte le azioni o una joint venture, in cui la società acquista normalmente abbastanza da un'altra società per ottenere un seggio nel consiglio di amministrazione, le azioni sono sempre in vendita. Il prezzo delle azioni si traduce nel prezzo dell'azienda, quindi in vendita per sette ore e mezza al giorno, cinque giorni alla settimana. È questa informazione che consente ad altre società, pubbliche o private, di prendere decisioni aziendali intelligenti con informazioni chiare e concise su ciò che le azioni di un'altra società potrebbero costare loro.

Una parte delle azioni sostituisce una quota dei ricavi, degli utili, del flusso di cassa e del capitale degli azionisti della società. Per un singolo investitore, tuttavia, questo di solito significa preoccuparsi della parte di tutti i numeri che è possibile ottenere in dividendi. Una parte della proprietà dà diritto a una parte di tutti i dividendi sempre. Anche se le azioni della società non hanno attualmente un rendimento da dividendo, c'è sempre la possibilità che in futuro possa esserci qualche tipo di dividendo.

Valutazione delle azioni: concetti di base

Le aziende hanno un valore intrinseco e quel valore intrinseco è basato sulla quantità di flusso di cassa disponibile che possono fornire durante la loro vita effettiva. Tuttavia, in futuro i soldi valgono meno dei soldi, quindi i futuri flussi di cassa gratuiti dovrebbero essere scontati ad un tasso adeguato.

La teoria alla base della maggior parte dei metodi di valutazione delle azioni è che il valore di una società è uguale al valore di tutti i futuri flussi di cassa liberi. Tutti i flussi di cassa futuri vengono scontati a causa del valore del denaro nel tempo. Se conosci oggettivamente tutti i flussi di cassa futuri di una società e hai un tasso di rendimento oggettivo sui tuoi soldi, allora puoi conoscere l'esatto importo di denaro che dovresti pagare per quella società.

Tuttavia, la valutazione delle azioni non è così facile nella pratica, perché possiamo solo stimare i futuri flussi di cassa liberi. Questo approccio di valutazione, quindi, è una miscela di arte e scienza. Dati gli input, gli output sono reali. Se sapessimo esattamente quanti flussi di cassa verranno generati e se avessimo un tasso di rendimento obiettivo, sapremmo esattamente cosa pagare per un dividendo o qualsiasi società con flussi di cassa positivi, indipendentemente dal fatto che paghi un dividendo o meno. Ma i dati stessi sono solo stime e richiedono un livello di abilità ed esperienza per essere precisi. Pertanto, la valutazione delle azioni è arte e scienza.

Tre principali metodi di valutazione delle azioni

Molti metodi di valutazione sono facilmente calcolabili, come il rapporto prezzo/prestazioni, o la vendita-prezzo o la riserva di prezzo. Ma questi sono numeri che hanno valore solo rispetto ad altre forme di valutazione delle azioni.

I tre principali metodi di valutazione delle azioni per valutare un sano dividendo sono i seguenti.

Analisi del flusso di cassa scontato

Il primo metodo, l'analisi del flusso di cassa scontato, è quello di trattare l'azienda come una grande macchina per il flusso di cassa libero. Analizziamo l'azienda come se l'avessimo comprata e mantenuta indefinitamente per tutti i suoi futuri flussi di cassa liberi. Se stimiamo il valore di un'azienda, possiamo confrontarla con l'attuale capitalizzazione di mercato di quella società per determinare se vale la pena acquistarla o no, o in alternativa, possiamo dividere il valore totale calcolato dal numero totale di azioni e confrontare questo valore con il prezzo reale delle azioni.

Modello dello Sconto sui Dividendi

Il secondo metodo, il modello di sconto sui dividendi, consiste nel trattare una singola azione come una piccola macchina per il flusso di cassa libero. I dividendi sono flusso di cassa libero, poiché questo è il denaro che riceviamo come investitori. Nell'esempio di una intera azienda, un'azienda potrebbe spendere flussi di cassa liberi in dividendi, riacquistare azioni, acquisizioni o semplicemente lasciarli accumularsi in bilancio, e il punto è che abbiamo poco controllo su ciò che l'amministrazione decide di fare. Il dividendo, tuttavia, tiene conto di tutto ciò, poiché il dividendo corrente, così come la crescita stimata di tale dividendo, tiene conto dei flussi di cassa liberi della società e di come l'amministrazione sta utilizzando tali flussi di cassa liberi.

Approccio multi profitto

Il terzo metodo, a volte chiamato approccio multi profitto, può essere utilizzato indipendentemente dal fatto che l'azienda paghi un dividendo. L'investitore stima i guadagni futuri per un periodo di tempo, ad esempio dieci anni, e quindi colloca un multiplo di guadagni ipotetici nel valore stimato di EPS finale. Quindi, vengono presi in considerazione i dividendi accumulati e viene confrontata la differenza tra il prezzo delle azioni correnti e il valore ipotetico totale alla fine del periodo di tempo per calcolare il tasso di rendimento atteso.
Se vuoi guadagnare dalle azionii, ma non sai come valutare le azioni, non scoraggiarti. Grazie alle transazioni CFD, puoi iniziare a capitalizzare immediatamente i prezzi delle azioni, riducendo al contempo i rischi aprendo posizioni lunghe e corte. Prova il nostro conto demo gratuito, dove puoi fare pratica su tutto ciò che desideri, prima di passare a negoziare con denaro reale. Inoltre, ti consigliamo di seguire il nostro corso CFD online gratuito.

Indietro